Blind Spots


Questo video partecipativo è il risultato delle riflessioni di un gruppo di giovani ragazze e ragazzi sui testi e la storia di Alexander Langer. Realizzato con la supervisione di Davide Grotta, Giulia Levi e Andrea Rizza nell’ambito del progetto della Fondazione Alexander Langer Stiftung "Srebrenica e Alexander Langer 1995-2015, vent'anni dopo". Con il contributo della Presidenza della Provincia di Bolzano, Ufficio Affari di Gabinetto. 



Cinema leggi l'intervista

A cura di
Regia:Thomas Marciano Adelina Perlaska
Montaggio e Post Produzione: Thomas Marciano
Supervisione progetto:Davide Grotta, Giulia Levi, Andrea Rizza       

 

Tecnica Artistica
Cinematografia 
Anno
2016
Età dell'autore
Thomas Marciano (19), Adelina Perlaska (25) 
Ispirazioni e/o aneddoti
Si è pensato a quanto l’odierna società sia invasa continuamen- te da molteplici pregiudizi esercitati nei confronti di chi vive ai margini della nostra percezione sociale, ovvero di chi   vive nell’ombra. È in questo modo che si é sviluppata l’idea di utilizzare le nostre ombre come punto di incontro. La stessa ombra è probabilmente uno dei pochi elementi che tutti quanti abbiamo ancora in comune. Una sagoma nera, eppure colma di infiniti colori.
Luogo dell'opera
Via Alessandro Volta, 19, 39100 Bolzano BZ, Italia


Promotore
Fondazione Alexander Langer Stiftung 
Per ispirazioni conseguenti
Contattare Fondazione Alexander Langer Stiftung 
Fonti storiche suggerite
“Un futuro amico”, 49° Convegno giovanile alla Cittadella di Assisi “Quella dannata voglia di comunicare”, Assisi, 27 dicembre 1994
Keywords